Makio. Ma ki è?

Makio

Alla scoperta di Makio

Questo sono io: Manuel Rizzo, ma tutti mi chiamano Makio.
Ho 18 anni e ho diverse
passioni che accompagnano tutte le mie giornate da un paio di anni: che sia musica, grafica, video, animazione, nullafacenza, programmazione, studio (ah no, quella no) o qualunque altra cosa in campo artistico, io ci sono dentro.

La passione per la musica inziò a 9 anni quando presi in mano per la prima volta una chitarra, da lì non ne uscii più. Iniziai a suonare pianoforte in seconda media, ma nel 2014 fa feci una delle più belle scoperte che io potessi fare: la musica EDM.
Abbandonai lo strumento e cominciai a produrre musica elettronica, cosa che continuo a fare costantemente ancora oggi, con risultati sempre migliori.
In contemporanea, nel 2011, aprii questo canale Youtube, dove realizzavo video demenziali con i miei amici in giro per i boschi (che per vostra fortuna sono privati), adoravo fare video-trash e far ridere la gente, passione che è ancora presente.
Nel febbraio 2016 iniziai un nuovo progetto, con il mio socio
William Perego, chiamato “Frittino il Pinguino, uno dei migliori prodotti che potessimo inventare: una banale e demenziale serie animata, che evidentemente piace.
Fu il mio primo progetto serio di
animazione, che portai avanti fino ad avere l’onore del doppiaggio di artisti come Daniele Doesn’t Matter, Maurizio Merluzzo e Klaus. Ho adorato.

Ah si, ho prodotto un nuovo inno italiano che mi ha portato alla collaborazione con la famosa pagina Facebook di meme Cose Non Cose, cominciai a lavorare con loro con ogni video, fino a diventare il loro videomaker ufficiale e poi successivamente admin.

 

E poi?

E poi nacque un Cetriolino.
La situazione ci sfuggì di mano.
E fu la fine.
Per
tutti.
Ma ki è Makio quindi?
In poche parole è un
pirla che non ha nulla da fare a casa.
Beh in questa pagina potete trovare un po’ di tutto: musica, video stupidi e cartoni.
Spero vi piacciano i miei prodotti e bho, buona giornata.
Vi voglio bene ragazzi.

– Manuel Rizzo, aka Makio

P.S.: Non so quanta gente leggerà questa cosa, ma se l’hai fatto scrivimi in chat “CAVATAPPI” e ti farò un regalo.

Una risposta a “Makio. Ma ki è?”

  1. Anonimo Innominabile dice: Rispondi

    CAVATAPPI

Lascia un commento